Cosa significa biologico?

Cosa significa biologico?

Il termine biologico è formato da due parole distinte: bio – logico. Bio significa vita, quindi bio-logico rimanda alla “logica della vita”. L'agricoltura biologica è un metodo di produzione attento al benessere umano e animale a difesa della biodiversità ambientale e culturale dei territori: si tratta di un modello di sviluppo sostenibile volto a salvaguardare ambiente e territorio.

L’agricoltura biologica è tale solo se sono rispettate le leggi determinate dalle norme europee.
Queste regole stabiliscono che:
- i terreni devono essere il più possibile protetti da fonti di inquinamento
- i concimi utilizzati non devono derivare da sintesi chimica
- non devono essere utilizzati organismi geneticamente modificati
- i metodi di coltivazione devono essere rispettosi della natura e del benessere degli animali

Soltanto quando si verifica l'assoluta conformità del metodo produttivo a quanto previsto dalla normativa europea l'azienda viene autorizzata ad etichettare il prodotto come proveniente da agricoltura biologica, sulla base di certificati numerati che consentono la completa tracciabilità delle produzioni e delle transazioni, a tutela del consumatore e della buona fede commerciale.
La veridicità della certificazione biologica è garantita da un organismo di controllo terzo, espressamente autorizzato dal Ministero delle Politiche agricole e alimentari, che effettua controlli con regolarità.

Le aziende, come Molino Rossetto, che offrono prodotti Bio hanno segnato l'inizio di un nuovo, ma in realtà antico, interesse nei confronti della coltivazione sana e consapevole. I costi poco più elevati dei prodotti biologici sono compensati dai vantaggi ambientali che comportano.