Crostata alle fragole

  • Crostata alla frutta

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:
250 g di farina 00 Molino Rossetto
125 g di burro (tenuto fuori dal frigo un’oretta prima)
2,5 g di sale fino
0,5 g di vaniglia (bacca)
1 g di buccia di limone (non trattato)
1 g di buccia d’arancia (non trattata)
120 g di zucchero a velo
42 g di uova intere (un uovo piccolo, a temperatura ambiente)

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
120 g di zucchero semolato
40 g di farina 00 Molino Rossetto
100 g di tuorlo
1/2 bacca di vaniglia o la scorza di 1/2 limone bio

IN ALTERNATIVA POTETE DECIDERE DI UTILIZZARE LA CREMA CHANTILLY

Per la crema chantilly:
500 ml di panna da montare, molto fredda
50 g di zucchero a velo o sciroppo di glucosio
un pizzico di aroma

Per decorare:
750 g di frutta matura (noi abbiamo scelto le fragole
Zucchero a velo

PRODOTTI USATI

  • Tortiera apribile con cerniera - 22 cm -
  • FARINA 00 - 1,5 KG

PREPARAZIONE

Procedimento per la pasta frolla
Mescolare, a mano o con la planetaria con la foglia, la materia grassa con sale e aromi. Unire lo zucchero e le uova e lavorare il tutto fino a completo assorbimento. Unire le polveri e lavorare fino a ottenere un impasto omogeneo. Disporre la pasta in un contenitore, coprire con pellicola e conservare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Procedimento per la crema pasticcera:
Portare a bollore il latte con l’aroma scelto. Lasciare in infusione almeno 30’, poi filtrare e mettere da parte. In una ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero, ed unire la farina setacciata, così da non formare grumi. Riportare in temperatura il latte, senza portarlo a bollore, versarlo sul composto di uova, mescolare bene con una frusta, riportare il tutto sul fuoco e cuocere a fuoco dolcissimo fino a quando la crema non si sarà addensata. Distribuire in un contenitore rettangolare, coprire con pellicola e far raffreddare completamente prima di usarla per farcire il dolce.

Procedimento per la crema chantilly:
Inserire in una ciotola fredda la panna, l’aroma e lo zucchero a velo e sbattere con il mixer ad immersione a velocità media per 1-2 minuti e poi alta a 3-4’, fino a quando non inizierà ad addensarsi. Non lavoratela troppo altrimenti diventerà burro!Si conserva in frigo per 24 ore.

 

Stendete il panetto di pasta frolla in un disco ampio quanto il diametro della teglia (22cm) e rivestite lo stampo. Eliminate i bordi in eccesso. Mettere a riposare in frigorifero. Portare il forno a 180°, bucherellare il fondo del guscio di pasta, cuocerlo per 30’ (coprendolo con carta forno, pesi o legumi secchi) e per 5’ a 170°, una volta tolti i pesi. Togliete l’anello, trasferire il guscio sopra una gratella e far raffreddare. Unite delicatamente la crema chantilly o la crema pasticcera e riempire il guscio. Distribuire la frutta scelta mondata e tagliata (in caso di fragole o frutti di bosco non serve), mettendone un po’ di più al centro. Trasferire il dolce sopra un piatto da portata, decorare con fogliolina di menta, granella di pistacchio, mandorle a lamelle tostate e spolverare appena di zucchero a velo prima di servire.