Pizza Carbonara

  • Focaccia pugliese con grano cappelli e pomodorini ciliegini

INGREDIENTI

Per 4 pizze
500 g farina: 200 g integrale in Vpack Molino Rossetto + 200g tipo 1 in Vpack Molino Rossetto + 100g tipo 00 in Vpack Molino Rossetto 
35 g lievito madre essiccato di Molino Rossetto
300/350 g di acqua
12 g sale
15 g olio evo

4 uova
250 g mozzarella vaccina
4 cucchiai parmigiano grattugiato + 4 di pecorino grattugiato
100 g pancetta tesa
Sale, pepe, olio extravergine qb

PRODOTTI USATI

  • 27 - Farina BIOLOGICA integrale di grano duro Cappelli macinata a pietra - 500g -
  • 71 - LIEVITO DI BIRRA

PREPARAZIONE

Per il #carbonaraday cosa ti aspetti da noi se non una pizza alla carbonara?

1) Unite le farine, il lievito madre e 300 g d’acqua. Impastate, a mano o in planetaria e lasciate riposare 30 minuti. Trascorso il tempo, unite l’olio e, quando la pasta incorda (prende forza) aggiungete l’acqua rimanente e il sale. Impastate sino ad ottenere una massa elastica e liscia. Versate l’impasto sul tavolo, lavoratelo qualche istante, dategli una forma tonda e riponetelo in un contenitore spennellato di olio. Chiudete ermeticamente.

2) Lasciate riposare 30 minuti poi, ogni 30 minuti, per 3 volte, un giro di pieghe, direttamente nel contenitore. Dopo l’ultimo, lasciate lievitare sino al raddoppio.

3) A raddoppio raggiunto, stagliate l’impasto in 4 parti di pari peso (sono circa 250/270 g), fate delle pieghe alle palette e lasciate lievitare ancora due ore, coperte da pellicola o canovaccio. In una padella antiaderente, fate rosolare, senza grassi aggiunti, la pancetta, fino a quando prenderà colore, rilasciando il suo grasso in cottura.

4) A questo punto, una per volta, iniziate a stendere, a mano, le pizze. Ricopritele con un giro di olio fiocchetti di mozzarella e parmigiano, spolverizzate con pepe al mulinello, aggiungete la pancetta rosolata e un filo del suo olio e con il forno caldo, la padella o il forno Outdoor, procedete come tutte le pizze. Temperatura minima 250°.

5) Nel frattempo, scaldate una noce di buro in padella, per cuocervi le uova al tegamino. Una volta sfornate le pizze, cuocete le uova e disponetele una per pizza, spolverizzate con ulteriore pepe, qualche fiocco di sale e pecorino grattugiato.